L’universo bambino visto da Ligo

ASI-logo

Mentre Einstein lavorava alla sua Teoria della Relatività Generale, le onde gravitazionali saltate fuori dalle sue equazioni, e della cui esistenza lo stesso genio tedesco era all’inizio scettico, erano già in viaggio da più di un miliardo di anni. Generate dall’abbraccio fatale tra due buchi neri e captate per la prima volta nel settembre 2015 dalle Collaborazioni LIGO e VIRGO, hanno spalancato una nuova finestra sul Cosmo.

Italiano

from ASI Agenzia Spaziale Italiana ift.tt/2aND1Ve

Leave a Reply

Your email address will not be published.

The CAPTCHA cannot be displayed. This may be a configuration or server problem. You may not be able to continue. Please visit our status page for more information or to contact us.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.