Terremoto: la sinergia degli enti di ricerca

ASI-logo

Dopo i primi risultati ottenuti dal team CNR-INGV grazie all’uso dei dati radar del satellite giapponese ALOS 2 e dei satelliti europei Sentinel-1 del Programma Europeo Copernicus, l’analisi degli effetti del devastante terremoto che ha colpito il centro Italia, si arricchisce anche dei risultati ottenuti grazie ai sensori (operanti in banda X) della costellazione italiana COSMO-SkyMed, sviluppata dall’ASI in cooperazione con il Ministero della Difesa.
 

Italiano

from ASI Agenzia Spaziale Italiana ift.tt/2bKwfxv

Leave a Reply

Your email address will not be published.

The CAPTCHA cannot be displayed. This may be a configuration or server problem. You may not be able to continue. Please visit our status page for more information or to contact us.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.