Vento solare sotto osservazione

ASI-logo

Si propaga inizialmente in maniera ordinata, tale da ricordare i raggi del Sole in un disegno infantile, e nel corso del suo viaggio nello spazio conosce un’evoluzione che lo porta a muoversi in modo impetuoso e a raffiche, come quando si avvicina alla Terra: è il vento solare, il flusso costante di particelle cariche emesse dal Sole, che, scoperto negli anni ’50, riserva ancora molte sorprese alla comu

Italiano

from ASI Agenzia Spaziale Italiana ift.tt/2ceMAeS

Leave a Reply

Your email address will not be published.

The CAPTCHA cannot be displayed. This may be a configuration or server problem. You may not be able to continue. Please visit our status page for more information or to contact us.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.